Motocicliste
 
Login | Registrati |condividi su  

home page

La prima moto
come sceglierla
I modelli
quali le moto più adatte per cominciare
Le modifiche
- le prime difficoltà e come possiamo adattare la moto alle nostre esigenze
- Il cavalletto Ducati

Le nostre prove
ecco le moto che abbiamo provato

Database moto
il catalogo con dati e foto delle moto più diffuse

Meccanica 
corsa, alesaggio, pistoni...
Noleggio
Dove noleggiare una moto
Usato
suggerimenti per l'acquisto di moto usate

Accessori
curiosità

Carrelli e furgoni
cosa scegliere se si ha necessità di trasportare la propria moto?
Parcheggio
Bikeshuttle: il modo semplice di parcheggiare la moto in spazi ridotti

Moto: KTM EXC 525

KTM EXC 525
L'ARANCIA MECCANICA

L'articolo vincitore del Concorso SLIDING TESTER
lanciato da
SUPERMOTOGIRLS
SUPERMOTOGIRLS

"La questione è se questa nuova tecnica renda veramente buoni o no. La bontà viene da dentro; la bontà è una scelta. Quando un uomo non ha scelta cessa di essere uomo"

KTM EXC 525Cosi veniva citato nel capolavoro di Stanley Kubrick che abbandona gli schermi per raggiungere Mattighofen, ed è cosi che nasce l'arancia meccanica austriaca che diventerà simbolo per gli appassionati del manubrio largo... Subito,quando si sente nominare Ktm, il primo pensiero è il tassello…ma con un kit fornito dalla casa madre anche gli appassionati di motard possono avere il loro capolavoro... Ktm EXC 525 supermoto.

Si tratta del modello 2006 omologato per uso stradale; partendo dal propulsore, troviamo un eccellente monocilindrico a 4 valvole, che si fa apprezzare soprattutto per la grande coppia e la potenza che è in grado di scaricare ad ogni regime di giri, grazie anche al suo carburatore Keihin da 39mm di primo equipaggiamento e ad un impianto di scarico completo “Silmotor” con terminale in titanio che, oltre a migliorarne le prestazioni, abbassa anche il peso della moto, peraltro già abbastanza contenuto.

KTM EXC 525Per garantire un miglior afflusso d'aria, sulla moto in prova il filtro di serie è stato sostituito con un filtro in cotone BMC ed il coperchio originale della scatola filtro cambiato con quello del modello SX, direttamente dal catalogo Power Parts.

Altra modifica è stata apportata alla trasmissione finale: dato l'utilizzo prettamente stardale, per favorire un maggiore allungo in termini di velocità di punta e consentire di percorrere i tratti rettilinei con il motore meno "impiccato", è stata montata una corona "Stealth" in ergal con dentatura in acciaio (che garantisce una maggiore resistenza dall'usura) di dimensione inferiore rispetto all'originale e disponibile anch'essa tra gli accessori proposti dalla casa austriaca.

Per quanto riguarda il comparto ciclistica, balza subito all'occhio il nuovo telaio realizzato in accaio 25CrMo4 con tubo centrale sdoppiato, che garantisce maggiore rigidità rispetto a quello in alluminio adottato dalle case giapponesi, ed al contrario del modello precedente presenta travi a sezione ovale anzichè circolare,consentendo di contenere il peso senza pregiudicarne la resistenza.

Appena saliti in sella la 525 fa subito capire la sua natura “ready to race” , scattante e pronta ad aggredire ogni tratto di percorso!

Territorio di prova della moto austriaca è la Brianza lombarda, dove la moto è subito a proprio agio in mezzo ai tortuosi percorsi cittadini ed ai tornanti, mostrando una guida "facile", sicura e precisa in ogni situazione.

KTM EXC 525Per i piloti più piccoli di statura l'altezza di questa moto potrebbe inizialmente destare qualche preoccupazione, ma non è un problema! Bastano infatti pochi e piccoli accorgimenti per permettere a tutti di guidare in assoluta facilità, specialmente per l'uso cittadino dove spesso serve un buon appoggio a terra; Adottando una sella dall'imbottitura più sottile e infilando di qualche millimetro le forcelle nelle piastre di sterzo il gioco è fatto!

Il comfort ovviamente non è ai massimi livelli, le vibrazioni si fanno sentire anche se non sono mai eccessive da risultare fastidiose... è pur sempre un motard di derivazione racing!

La sella nonostante sia stretta e dall'imbottitura piuttosto rigida, si rivela comunque abbastanza comoda, lasciando spazio ai movimenti del corpo anche nella guida più impegnata, garantendo il massimo controllo e agilità. Su strada la guida è divertimento allo stato puro: tanta potenza e subito.

La moto scende in piega con notevole rapidità, quasi comandata dal pensiero del pilota, ed una volta impostata la traiettoria la mantiene in modo rigoroso grazie ad una ciclistica ottimale; agile e svelta nei cambi di direzione, il suo territorio di "caccia" ideale sono i tornanti di montagna, coadiuvata da una buona erogazione del motore che permette di gestire il gas in tutta scioltezza, e da una ottima propensione nel salire rapidamente di giri.

La frenata è potente e ben modulabile, merito di un impianto frenante d'eccellenza; all'anteriore l'amata pompa Brembo da fuoristrada montata in origine è stata rimpiazzata da una pompa radiale, anch'essa della casa bergamasca, che agisce su una pinza assiale a 4 pistoncini Discacciati ricavata dal pieno andando a completare l'opera con un disco Braking da 320mm (sempre da catalogo KTM Power Parts) con supporto in ergal e pista frenante in accaio.

Le sospensioni WP rimangono quelle di serie, ma con taratura e setting dedicato all'uso su asfalto, con un set up comunque piuttosto morbido, contribuendo ad una maggiore stabilità nell'affrontare le numerose asperità che si incontrano nei percorsi cittadini. Unico appunto lo si può rivolgere alla mancanza delle maggiori possibilità di regolazione offerte dai modelli SMR appositamente configurati.

KTM EXC 525Con la trasformazione da enduro a motard la versatilità di questa moto è incredibile!

Abbandonando l'asfalto ed andando a percorrere sterrati non troppo estremi, notiamo con piacere come la guida sia fluida e senza problemi...dopotutto è l'habitat per la quale è stata concepita!

Ovviamente in questo caso la potenza dell'impianto frenante è esagerata ed occorre quindi una maggiore attenzione e sensibilità nel gestire il comando anteriore, cercando di affidarsi maggiormente al freno posteriore, sempre pronto a svolgere in maniera egregia il proprio dovere.

La scelta della gommatura è caduta su pneumatici Dunlop Mutant appositamente studiati per l'uso motardistico, con un disegno del battistrada formulato sulla base di quello racing da “bagnato” usato nei campionati supermoto; pur pagando qualcosa rispetto alle coperture stradali racing in termini di grip nei tratti asfaltati, questi pneumatici sono il compromesso ideale per una guida sia su strada sia in fuoristrada, assicurando nel contempo ottime prestazioni sia sul bagnato che su fondi sporchi: anche su tratti sterrati infatti la tenuta è ottima, potendo sempre contare su un grip superiore a quella offerta dai pneumatici meno scolpiti.

KTM EXC 525Per assaggiare una guida racing basta poco.

Tuta in pelle, guanti e stivali e ci spostiamo al Motodromo di Castelletto di Branduzzo, dove possiamo dare libero sfogo ai cavalli a disposizione ed apprezzare la notevole spinta che il motore è in grado di fornire; volendo infatti ci si può esibire con facilità in esaltanti e gratificanti monoruota degni dei più blasonati campioni della specialità.

La guida rimane tuttavia sempre facile ed intuitiva anche per i neofiti della pista, mentre i più smaliziati sapranno sicuramente trovare grande divertimento in sella alla monocilindrica austriaca, con una ciclistica che si rivela sincera e non innesca reazioni brusche nemmeno quando il ritmo inizia ad essere sostenuto, mantenendosi stabile anche nei tratti più veloci e precisa negli inserimenti.

In conclusione, se cercate una mezzo facile ma grintoso, estremamente divertente e "tuttofare" questa è la moto che fa per voi!!!

 

 

ARTICOLO di: LAURA PONTECORVO
SERVIZIO FOTOGRAFICO di: Gianmarco Corneo

 

Scheda tecnica:
Motore : monocilindrico 4t raffreddato a liquido
Cilindrata :510,4 cc
Distribuzione : monoalbero e 4 valvole
Alimentazione : carburatore keihin da 39mm
telaio :acciaio 25CrMo4 a tubo centrale sdoppiato
sospensione anteriore: wp 48mm
sospensione posteriore : wp pds
misure cerchi : 3.50"x17"- 4.25"x17"
peso a secco : 113 kg



Motocicliste ® 2000