Motocicliste
 
Login | Registrati |condividi su  

home page

La prima moto
come sceglierla
I modelli
quali le moto più adatte per cominciare
Le modifiche
- le prime difficoltà e come possiamo adattare la moto alle nostre esigenze
- Il cavalletto Ducati

Le nostre prove
ecco le moto che abbiamo provato

Database moto
il catalogo con dati e foto delle moto più diffuse

Meccanica 
corsa, alesaggio, pistoni...
Noleggio
Dove noleggiare una moto
Usato
suggerimenti per l'acquisto di moto usate

Accessori
curiosità

Carrelli e furgoni
cosa scegliere se si ha necessità di trasportare la propria moto?
Parcheggio
Bikeshuttle: il modo semplice di parcheggiare la moto in spazi ridotti

Moto: PEUGEOT SATELIS

SATELIS 250

PEUGEOT SATELIS 250Per tutte coloro che si muovono quotidianamente nel traffico cittadino e che vivono la vita caotica casa-ufficio-supermercato-pub del centro, il Peugeot Satelis 250 è un'ottima soluzione.
Abbiamo testato lo scooter per alcuni giorni, girando per la giungla metropolitana della capitale e l’abbiamo trovato davvero brillante.

A primo impatto il due ruote francese sembra ingombrante, con una lunghezza di mm 2152 e una larghezza di mm 765; ma non appena ci si sale sopra, si rimane stupiti per l’estrema maneggevolezza e la leggerezza del mezzo che, con 161 kg, si destreggia agilmente nel traffico con un equilibrio impeccabile anche a velocità ridottissima. Perciò le più pigre non si dovranno preoccupare, durante i rallentamenti, di lanciare fuori il piede e le più minute di statura saranno avvantaggiate dall’ottima stabilità dello scooter, che gli permetterà di azzardare qualsiasi manovra. Infatti la sella con i suoi 784 mm non è tra le più alte e anche le più piccole tra noi (io sono 1,56) potranno muoversi tra i sali-scendi cittadini o parcheggiare agevolmente sui marciapiedi senza troppi timori.
Non solo: al cavalletto centrale, dall’inserimento morbido, è affiancato quello laterale che permette di parcheggiare il mezzo rapidamente e su qualsiasi pendenza.
Nei percorsi urbani, dunque, il Satelis si comporta egregiamente: è maneggevole nel traffico, scattante al semaforo e con un’erogazione vivace nelle strade con percorrenza più rapida. L’accelerazione infatti è ottimale perché pur avendo potenza da elargire, è molto modulabile e facilmente dosabile nei micro movimenti.
Un appunto relativamente ai freni che, almeno sul modello provato, sono duri da azionare e, se molto sollecitati, portano al bloccaggio delle ruote, influendo sulla fluidità della frenata. Il tutto forse è facilmente risolvibile sostituendo le pasticche dei freni con altre più morbide.
Le sospensioni sono un buon compromesso per i percorsi cittadini, concedendo comodità e una buona tenuta di strada con precisi inserimenti in curva.

PEUGEOT SATELIS 250Funzionale per gli spostamenti quotidiani è l’ampia capacità sottosella che accoglie ben due caschi integrali e quindi anche le buste della spesa o il cambio vestiti per l’ufficio!
Sfiziosa l’apertura automatica del vano sottosella, che anche a mani occupate si aziona con un solo click del telecomando. Altri 3 piccoli vani porta oggetti sono a portata di mano sul retroscudo e sul manubrio, di cui quello sul lato destro contiene all’interno la presa 12 V per il cellulare.

Impeccabile la visuale attraverso gli specchietti retrovisori asferici e panoramici come quelli automobilistici, e completa la strumentazione sul display digitale.
Per quanto riguarda i sistemi antifurto, il Peugeot Satelis si avvale sia del sistema Immobilizer con chiave di contatto codificata, sia di una catena da ancorare alla parte posteriore del mezzo (“un’asola” sopra la targa), per collegare direttamente il telaio dello scooter ad un palo: la catena è un po’ troppo massiccia per un utilizzo rapido in città, ma non sporca le mani di grasso perché non passa attraverso la ruota.

Come sempre sono numerosissimi gli optionals per arredare il mezzo, e si possono scoprire sul sito ufficiale della casa.
Se poi siete di quelle che utilizzano lo scooter anche per uscire la sera, state certe che il Satelis fa la sua figura, grazie ad un design dall’anteriore tagliente ed elegante e alla raffinata colorazione nera e grigia.

Alessandra Manieri

GALLERY
PEUGEOT SATELIS 250
1
PEUGEOT SATELIS 250
2
PEUGEOT SATELIS 250
3
PEUGEOT SATELIS 250
4
PEUGEOT SATELIS 250
5
PEUGEOT SATELIS 250
6
PEUGEOT SATELIS 250
7
PEUGEOT SATELIS 250
8
PEUGEOT SATELIS 250
9
   
9 immagini
Motocicliste ® 2000