Motocicliste
 
Login | Registrati |condividi su  

home page

MOTOCICLISTE

LE MOTOCICLISTE
le pagine personali di alcune delle motocicliste iscritte

Chi siamo
Motocicliste è il club dedicato al mondo delle due ruote al femminile. Presente in Italia dal 1998, il sito ha raggiunto una media di circa mezzo milione di visitatori unici all'anno.
La community conta oltre 10.000 motocicliste e 4.000 motociclisti, in costante contatto attraverso mailing list, forum, newsletter ed eventi.

Eventi
Motocicliste organizza da 11 anni vari eventi, tra questi i 9 Meeting Motocicliste (con centinaia di donne in moto provenienti da tutta Italia), Corsi di guida per principianti, Corsi di Guida in Pista, Corsi di Fuoristrada, di Supermotard, di Trial, di Enduro, Corsi di Manutenzione, Viaggi, Raduni, Test di moto, Corsi di preparazione allo sport motoristico, Officina & Cucina, Mot’art, Women who Drive, ecc. Per il calendario delle nostre iniziative,
clicca qui.

Sport
Nel 2004 Motocicliste organizza il primo
TROFEO ITALIANO MOTOCICLISTE, una trofeo di velocità tutto al femminile, patrocinato dalla FMI (Federazione Motociclistica Italiana), con l’obiettivo di avvicinare tante donne all’agonismo, offrire loro la possibilità di fare esperienza creando una palestra che consente a tante donne di crescere e scoprire così nel tempo nuovi talenti anche nel settore femminile.
Una iniziativa che ha riscosso un grande successo di pubblico, di media e soprattutto di partecipanti e che ha portato nel 2005 alla seconda edizione e nel 2006 all’istituzione del primo
CAMPIONATO ITALIANO MOTOCICLISTE.
Nel 2005 inoltre Motocicliste organizza il primo trofeo europeo femminile velocità della storia: la
EUROPEAN WOMEN'S CUP, patrocinata dall’UEM (Unione Motociclistica Europea), anche questa con un ottimo successo, che nel 2007 diventa Campionato Europeo.

Pubblicazioni
- Oltre al portale, Motocicliste ha pubblicato manuali tecnici per una maggiore e migliore formazione tecnica e culturale delle donne intorno al tema Moto
- Nel 2003 pubblica studio statistico “La moto è donna: la prima analisi dell'evoluzione del mercato motociclistico al femminile in Italia.
- Nel 2003 presenta uno studio di settore: La moto e il cinema, una indagine che studia e raccoglie tutti i film che, dagli anni ’20 ad oggi, hanno portato sul grande schermo l’immagine della donna in moto.
- Nel 2004 pubblica il libro: “Saremo il Vento”, che raccoglie i testi e le immagini più suggestive di una donna nuova, motociclista.
- Nel 2004 Motocicliste sigla l’accordo con lo IUSM (Istituto Universitario di Scienze Motorie di Roma) con cui viene avviato un protocollo d’intesa volto a realizzare un progetto di ricerca che indaghi la prestazione del pilota.

- Nel 2006 pubblica l'aggiornamento dello Studio statistico

Rassegna Stampa clicca qui

Nel 2008 Motocicliste ha festeggiato i suoi 10 anni!

La nostra storia:
Motocicliste nasce come sito internet www.motocicliste.net nell’ottobre del 1998, da un’idea di Paola Furlan. Al sito viene affiancata una mailing list dedicata alle donne che hanno in comune la passione per la moto: entrambi con lo scopo di confrontarsi, scambiare informazioni e formazione necessarie per avvicinare le donne sempre di più al mondo delle due ruote. Nel 2003 viene fondata l’Associazione che nel 2004 diventa Motoclub FMI.
Motocicliste è diventato negli anni la più importante realtà del motociclismo femminile, punto di riferimento di questo settore sia per gli eventi organizzati, sia per il canale informativo (sito, newsletter, ufficio stampa), in continuo contatto con pilote, motocicliste, siti, community nel motociclismo femminile in Italia e in molti paesi del mondo.

La nostra attività:
In questi 10 anni Motocicliste ha organizzato:
- oltre 100 Corsi di formazione
(tra corsi di guida per principianti, guida in Pista, Fuoristrada, Motard, Trial, Manutenzione, Agonismo, Comunicazione e giornalismo motociclistico), migliorando la tecnica di guida, la sicurezza e cultura motociclistica di circa 4000 allieve;
- più di 50 Eventi (tra cui Gite, Raduni, Viaggi, Partecipazioni a fiere di settore, Test di moto, Officina & Cucina, Mot’art, Women who Drive) con oltre 3500 presenze femminili;
- una Community che attualmente conta circa 10.000 motocicliste (con una media di circa 100 nuove iscritte al mese) e 3000 motociclisti registrati, di cui circa 5.000 utenti attivi nel forum dedicato, e 200 socie ogni anno;
- Sport: nel 2004 Motocicliste ha organizzato il primo Trofeo Italiano Motocicliste, una competizione di velocità tutta al femminile, patrocinata dalla FMI, attualmente alla sua 5^ edizione (dopo che nel 2006 è diventata Campionato Italiano Femminile). Nel 2005 Motocicliste ha promosso il primo trofeo europeo femminile velocità della storia: la European Women’s Cup, patrocinata dall’UEM, e divenuta nel 2007 Campionato Europeo. Ha promosso inoltre una gara di endurance Supermotard e si è attivata nella comunicazione della Coppa Italia di Motocross Femminile;
- diverse Pubblicazioni: oltre al portale (il più ricco del settore motociclistico femminile con le sue 1000 pagine di informazioni), Motocicliste ha pubblicato manuali di formazione tecnica e culturale intorno al tema Moto (Guida sicura, Guida sportiva, Manutenzione, Moto e Viaggio, Moto e Bimbi, Moto e Salute, Moto e Ambiente, Acquisto dell’usato). Ha pubblicato poi 2 studi statistici con i dati e le analisi dell'evoluzione del mercato motociclistico al femminile in Italia. E ancora alcuni Calendari ed il libro “Saremo il Vento”, che raccoglie i testi e le immagini più suggestive di motocicliste, oltre ad ideare una rivista di motociclismo femminile. Ha collaborato inoltre con lo IUSM per la pubblicazione di un progetto di ricerca sulla prestazione del pilota (Heart Rate and Blood Lactate During a Motorcycling Competition, presentata al 10° European College of Sport).

Un lavoro enorme, che ha contribuito far diventare in questi anni il motociclismo femminile una vera e propria realtà, sia in termini quantitativi (raggiungendo – secondo i dati Ancma - il 7% del totale mercato moto, il 32% nel mercato ciclomotori 50cc., ed oltre il 15% in quello dello scooter oltre 50cc.; avendo inoltre moltiplicato a dismisura il numero pilote nel settore sportivo); sia per la crescita qualitativa che, nei vari ambiti, le donne hanno mostrato, con importanti ed evidenti risultati in ambito sportivo e non solo: avvicinando le donne al mondo delle due ruote in tanti settori, non più solo passeggere o umbrella girl quindi ma anche pilote, istruttrici, meccaniche, ingegnere, imprenditrici, giornaliste, organizzatrici…

Grazie!
Per tutto questo vorrei ringraziare e salutare con speciale affetto in primo luogo le motocicliste stesse, le socie e le volontarie che in questi anni sono cresciute insieme facendo a loro volta crescere questo bel movimento: il loro coraggio, l'impegno, la determinazione, la loro straordinaria passione. Un grazie sentito va poi agli istruttori e ai collaboratori che ci hanno supportato con professionalità e condivisione nelle varie iniziative; alle istituzioni, Fmi, Uem, agli sponsor, ai giornalisti, alle case, agli operatori del settore, ai fans e agli amici che in questi 10 anni ci sono stati vicino.
Sarebbe impossibile fare nomi senza scrivere una lista così lunga da risultare anonima, come una strada vista dall’alto. Ma i motociclisti sanno che quando sei lì, da solo con la tua moto ad attraversare le cose, non c’è metro di terra o asfalto che non ricordi distintamente, uno dall’altro, ciascuno con un’immagine indimenticabile, preziosa, insostituibile.
A tutti dedico con amore le parole che ho scritto all’inizio di questo viaggio, lo stesso amore che mi ha legato in questi anni alla moto ed in particolare alle persone, ai posti, alle esperienze, ai sapori ed emozioni che, grazie a lei, ho incontrato sulla strada.

Paola Furlan

IL VEICOLO PERFETTO: LA MOTOCICLETTA
motocicliste"Perché non ci hai pensato prima?" Sul mio volto deve essere comparsa la tipica espressione circospetta e sorpresa che è possibile osservare distendersi sui lineamenti di tante donne totalmente felici quando per la prima volta vedono un'altra donna in motocicletta. Ma certo! Adesso è possibile perché l'ho visto (...) E così si comincia. Impari i rudimenti della guida; commetti errori, non troppo gravi se hai fortuna; impari ancora un po'; annaspi. Comperi una moto e impari a ripararla, perché il saperla riparare e l'inebriante sensazione di autosufficienza che ne consegue fanno parte del fascino delle moto in un mondo sempre meno riparabile. In sella alla tua moto fai gite su gite, da sola, con amici e talvolta con estranei tuoi simili, e di nuovo da sola. Trascorri la settimana in attesa del week end. Il tuo amore per il viaggio cresce al punto da sentire che soltanto spostandoti puoi dire di riposarti. Costruisci un mondo di mappe, e sogni di usarle tutte. Melissa Holbrook Pierson

SAREMO IL VENTO
motociclisteMolte di noi hanno cominciato ad andare in moto insieme ad amici, fratelli, fidanzati, qualcuna con un'amica: sulla sella posteriore hanno cominciato a sentire il piacere e la paura di percorrere le strade in questo equilibrio precario, circondate da quei pochi bagagli che era dato portare in vacanza e da una certa apprensione quando la strada cominciava a diventare tutta pieghe e curve, e ci si sentiva sballottate da una parte all'altra senza capire se dover opporre resistenza per non cadere giù, oppure lasciarsi andare, affidarsi completamente al compagno alla guida. Finché un giorno, per caso... continua

CRITICHE E COMPLIMENTI clicca qui

 

Motocicliste ® 2000